’UNA’ E ’MOLTEPLICE’: LA NINFA EPONIMA DI CITTÀ

’UNA’ E ’MOLTEPLICE’: LA NINFA EPONIMA DI CITTÀ

€33,00
ISBN : 9788882963729

Quantità

Email to friend
L’Autrice analizza le figure delle ‘Ninfe’ eponime di Città, personificazioni delle Poleis omonime, focalizzando un fenomeno, iconografico e ideologico, finora trascurato dagli studiosi che hanno privilegiato lo studio della Tyche poleos. L’indagine, muovendo dalla definizione del codice iconico comune alle figure classificabili entro la categoria tipologica delle ‘Ninfe’ eponime, recupera le istanze storico-culturali che determinarono la selezione delle immagini monetali quali documento di Stato. I soggetti analizzati sono stati selezionati sulla base della legenda identificativa, espressa al nominativo singolare, e si addensano soprattutto in Occidente tra V e IV sec. a.C.
Il tipo monetale della ‘Personificazione della Città’ nasce in ambiti territoriali coloniali, dominati da regimi politici ‘forti’: l’esigenza è quella di ‘propagandare’ il concetto di investitura dell’autorità suprema da parte della ‘dea’ poliadica, sulla scia di un fenomeno iconografico e semantico che rimonta alle grandi dee orientali, ‘regine’ e ‘spose’ che trasmettono il potere al Leader. Emerge pure la necessità di dare ‘forma’ al concetto di polis, e ribadirne la piena sovranità giuridica e la forza: da qui, la testa elmata di Kyme o le figure in armi della Tessaglia, ‘ninfe’ che incarnano la difesa della polis, al pari dell’Afrodite dal duplice ‘volto’ di dea della fecondità e della guerra.
Nel corso del V sec. a.C. fino all’età ellenistica si assiste alla rifunzionalizzazione del tipo della nymphe in contesti politici ‘democratici’: la ‘ninfa’ eponima diviene emblema figurativo di un sistema sociale precostituito, all’interno del quale il ruolo della donna è quello di nymphe legittima e meter di futuri cittadini.



Titolo e sottotitolo

’UNA’ E ’MOLTEPLICE’: LA NINFA EPONIMA DI CITTÀ ICONOGRAFIA MONETALI E SEMANTICA

Collana

Autore

SALAMONE GRAZIA

Editore

FALZEA

Rilegatura

BROSSURA

Pagine

384

Anno

2014